Sognare Diego Maradona, il significato del sogno col “Pibe De Oro”

Sogno Diego Armando Maradona Cosa Significa

Diego Armando Maradona rappresenta da sempre una bandiera non solo del Napoli, ma in generale del calcio e dello sport.

La sua figura infatti, sorretta da mille contraddizioni , peccati e misteri, è stata venerata per generazioni e la sua morte a fine 2020 ha segnato un dolore per molti.

Una figura di tale spessore oltre ad aver sfiorato in un modo o nell’altro la vita di milioni di persone, popola ancora oggi i sogni di diverse generazioni. Capiamo dunque quali significati possono essere associati alla presenza del campione argentino nei sogni.

Il significato del sogno con Maradona

La presenza di Maradona in un sogno è in generale da leggersi come un presagio positivo. Il campione infatti è noto per la sua capacità di salvare le partite, dribblare, segnare, palleggiare; e per questo motivo nei sogni può apparire come la figura risolutrice, capace di sistemare una situazione poco chiara o risolvere un problema.

Che si tratti di un diverbio, di un dolore, di una situazione poco piacevole o in generale poco chiara, Maradona potrebbe essere la carta vincente e l’ancora di salvezza nel sogno.

È bene precisare che questa visione non è da leggersi come appannaggio degli sportivi. La figura di Maradona è infatti indiscussa e un sogno di questo tipo potrebbe interessare le notti davvero di chiunque.

Soprattutto nel periodo immediatamente successivo alla sua morte, infatti, Maradona è apparso in sogni anche di soggetti che non avevano mai mostrato interesse per il campione.

Sogni specifici con Maradona

La visione che abbiamo appena citato è quella universalmente condivisa e accettata; vi sono tuttavia dei sogni più specifici che possono avere una lettura leggermente diversa.

Sognare la morte di Maradona infatti può voler dire avere paura che un sogno, un amore o una esperienza bella sia in procinto di concludersi.

Il sogno può assumere i contorni dell’avvertimento o della consapevolezza. Nel primo caso è l’inconscio che vuole in quale modo invitare il soggetto a fare qualcosa per recuperare la situazione; nel secondo caso siamo invece di fronte alla presa di coscienza per una situazione della quale dobbiamo ormai metabolizzare la conclusione.

Molto presente nei sogni risulta essere anche la classica scena che vede Maradona esultare davanti la porta o comunque a goal appena realizzato. È una scena che si lega al raggiungimento, reale o desiderato, di un sogno, di un desiderio, di una speranza che giunge a suo compimento e diventa reale. È un sogno dunque con il quale si festeggia o si spera.

Diametralmente opposta è la visione di coloro che invece vedono Maradona nel sogno a terra, colpito da infortunio o da fallo, o che ancora lo sognano non come campione ma come uomo comune, soggetto quindi a debolezze e peccati.

Attraverso questo sogno è possibile che il soggetto voglia manifestare la sua volontà o necessità di lasciarsi andare alle debolezze, di diventare umano; di dare spazio alle proprie paure e ai propri timori, abbandonando il mantello da campione e la maschera che ha indossato fino ad allora.

Sognare Maradona – Smorfia: i numeri da giocare

Il numero che da sempre si associa alla presenza del nel sogno di Diego Armando Maradona è il numero 48, ma il nome di Maradona si lega alle vincite del lotto anche in un altro senso.

Quando nel giugno del 1984 Maradona infatti arrivò a Napoli molti napoletani lo accolsero con entusiasmo e giocarono al lotto proprio per festeggiarne l’arrivo.

I numeri sui quali puntarono i napoletani furono il numero 10 ed il numero 13, il primo relativo alla maglia del giocatore, il 13 ai miliardi pagati dalla squadra biancoazzurra per averlo. L’ambo uscì e moltissimi tifosi napoletani festeggiarono la vincita.

È per questo motivo che il 10 e il 13 restano ancora oggi numeri che si accostano alla figura di Maradona.

Quindi, se vi capita di sognare Diego Armando Maradona, i numeri da giocare sono:

10, 13 e 48