Home / Incubi / Sognare di annegare, paura e perdita di controllo sulla realtà

Sognare di annegare, paura e perdita di controllo sulla realtà

sognare di annegare significato

Annegare è una azione che incute ansia ed angoscia al solo pensiero, per questo motivo chi sogna di farlo spesso si sveglia turbato e angosciato.

In generale il sogno è tipico di chi sta vivendo un momento di difficoltà, di pensieri, di sforzi e sente di non potercela fare.

Capiamo dunque quali significati si celano dietro al sognare di annegare e quali numeri del lotto possono essere associati allo stesso.

 

   

Il significato del sogno: perdere il controllo e incapacità di reagire

Sognare di annegare è una azione che rimanda – in modo abbastanza intuitivo- ad una perdita di controllo su quella che è la realtà circostante o più in generale sulla propria vita.

Il soggetto infatti nel sogno non riesce dunque a stare a galla e finisce sommerso, inglobato, annegato appunto dalla vita stessa e dalle sue numerose preoccupazioni.

Oltre a sovrastare fisicamente il soggetto che tende a dimenarsi per rimanere a galla, questi problemi sotto forma tipicamente di acqua invadono i polmoni fino a togliere il respiro. In questo passaggio troviamo l’incapacità del soggetto di reagire e farsi forza.

L’acqua però può essere associata anche al liquido amniotico, secondo questa visione il soggetto denota una incapacità generale intrinseca di gestire le emozioni e i sentimenti. Tale caratteristica può essere legata ad una serie di fattori, alle esperienze di vita ma anche all’educazione ricevuta.

Vi sono poi coloro che associano a questo atto timori e freni di natura affettiva. Per l’uomo l’affogare potrebbe rappresentare il timore di non essere all’altezza, per la donna una serie di inibizioni e di freni che potrebbero bloccare del tutto la sua vita intima.

Sognare di annegare in mare o in piscina

Il significato si perfeziona e si definisce in base a dove il soggetto sogna di annegare.

Se il soggetto sogna di annegare nella acque del mare, vuol dire che il soggetto si sente davvero in balia delle onde, lontano dal porto e dalla terraferma.

Un sogno di questo tipo è dunque frequente in presenza di diversi e numerosi problemi, che interessano vari ambiti della vita del soggetto.

Chi sogna invece di annegare in piscina ha una casistica di problemi senza dubbio più ridotta. Il soggetto dunque riconosce il problema, sa che può essere risolto, ma comunque ne soffre e ne patisce proprio perché ha paura di viverlo, di affrontarlo, di non essere in grado di superarlo.

In entrambi i casi il sogno può terminare con il soggetto che riesce a sopravvivere e a superare dunque la minaccia, con il soggetto che di fatto soccombe o comunque si veglia mentre la fase di sofferenza è in corso.

I  numeri da giocare

Il numero associato all’atto dell’annegare è solitamente il numero 66. Il numero varia però in base alle specifiche del sogno stesso.

Se il sognatore è lo stesso che nel sogno annega, ad esempio, si dovrà puntare sul numero 57; il 65 è invece il numero da usare se nel sogno qualcun altro annega accanto a noi o comunque sotto il nostro sguardo. Se sognate invece di fare annegare un’altra persona (in maniera più o meno volontaria), potete valutare il numero 74.

Se l’episodio avviene nelle acqua del mare si dovrà optare per il 74, mentre l’11 è adatto nel  caso in cui si sogni di annegare in poca acqua.

Come sempre, per valutare i numeri da giocare occorre tenere in considerazione anche altri fattori come quelli della zona geografica in cui ci si trova, quelli connessi alla presenza nel sogno di altri soggetti e all’eventuale rapporto che si ha con gli stessi.