Home / Smorfia e numeri / Numero 29 nella smorfia

Numero 29 nella smorfia

significato del numero 29 nella SmorfiaIl numero 29 per la smorfia napoletana viene associata all’organo riproduttivo maschile.

Capiamo meglio da dove nasce questa associazione, quale significato può essere ad essa legato, in che modo i sogni possono condurci a giocare proprio il numero 29. Proseguiremo poi come di consueto spendendo qualche parola sul numero 29 così come viene inteso e letto sotto altri punti di vista.

 

   

Il 29 nella smorfia

Come abbiamo accennato, la smorfia associa al numero 29 l’organo sessuale maschile. Per essere più precisi, dobbiamo sottolineare che il numero nella smorfia viene associato al “padre dei bambini”, così infatti viene in maniera ironica chiamato questo organo capace di dare la vita, stimolare il piacere, favorire la riproduzione ma anche rendere possibili le funzioni vitali.

Ma quali sono le situazioni in cui un soggetto può essere portato a giocare questo numero? Come facilmente intuibile, sono soprattutto le donne che nei sogni vedono apparire l’organo  maschile.

In questo caso esso indica la voglia o il bisogno di avere qualcuno accanto. Non parliamo, chiaramente, solo di un bisogno fisico, ma più in generale della necessità di condividere un momento con qualcuno o di avere qualcuno che prenda in mano alcune situazioni da uomo appunto.

L’uomo che invece vede la presenza di un organo nei suoi sogni può appartenere a due differenti categorie. Da un lato troviamo l’uomo vittima di complessi di inferiorità, quello che in qualche modo ossessionato dalle sue performance deludenti viene perseguitato anche nei suoi sogni da questo pensiero.

Dall’altro lato troviamo invece l’uomo abituato a primeggiare, quello che vuole anche nei sogni avere il potere sulla donna e dare spazio a quella che è la sua virilità.

Queste sono solo alcune possibili interpretazioni, in generale possiamo comunque affermare che tutte le situazioni, anche interpretabili in altro modo, che mettono in scena un organo maschile possono essere associate al numero 29.

Ci sono poi una serie di altre situazioni in cui il 29 diventa il numero da giocare, è il caso ad esempio in cui un soggetto immagina di avere addosso un vestito nuovo, di avere a disposizione un biglietto verso qualsiasi destinazione o che consente l’ingresso a qualsiasi attrazione.

Al medesimo numero sono associati anche i fichi, i diamanti. E’ secondo la smorfia dunque un numero tutto sommato positivo.

Il 29 in numerologia

L’accezione del numero cambia nei casi in cui si voglia prendere in prestito la visione tipica della numerologia. Il 29 diventa infatti simbolo di debiti, di multe, di cambiali, di sacrifici. E’ dunque un numero che rimanda a cosa brutte, addirittura considerato sfortunato in alcune regioni di Italia.

Ma come interpretare questo numero se è il nostro angelo in sogno a fornircelo? In questo caso si analizzano per prima cosa le due cifre che lo compongono, quindi il 2 e il 9. Il primo porta con sé una serie di significati legati alla dualità, alla fede, all’altruismo; il 9 è invece il numero dell’illuminazione spirituale, del karma, della saggezza. Il 29 diventa alla luce di questo indice e simbolo di correttezza interiore e di spiccate doti di moralità.

Consigliato o comunque legato ad un angelo il 29 rappresenta un invito a proseguire lungo il proprio cammino di moralità e di giustizia, senza lasciare che il proprio percorso di vita sia in qualche modo minacciato o ostacolato.

E’ dunque stando a questa accezione un numero capace di dare coraggio, di spronare un soggetto ad andare avanti, di garantire un successo raggiunto nel pieno rispetto delle leggi e delle regole, senza infrangere e senza ostacolare nessun altro, ma solo contando sulla propria fiducia, sulle proprie gambe e sull’aiuto del proprio angelo.