Home / Smorfia e numeri / Numero 45 nella Smorfia: ‘o vino buono

Numero 45 nella Smorfia: ‘o vino buono

significato numero 45

Protagonista di oggi è il numero 45.

Capiremo quale sia il suo significato nella smorfia, quali altre situazioni rimandano a questo numero, cosa tenere in considerazione se volete giocarlo.

Come sempre i consigli e le dritte che vi daremo devono essere considerati come semplici dritte e consigli, quasi come curiosità e non con carattere scientifico.

Il consiglio, in altre parole, è quello di giocare sì ma sempre e comunque senza lasciarvi prendere la mano.

Il 45 nella smorfia

La smorfia napoletana associa al numero 45 il vino, una bevanda che nella cultura napoletana è amata e apprezzata almeno quanto il caffè.

Numerose sono le interpretazioni connesse alla presenza del vino nei sogni.

Secondo alcuni, esso di fatto sarebbe paragonabile al sangue se presente nei sogni. Il sangue può dunque essere associato al dolore se proviene da una ferita. o in generale alla vita e alla sua forza e potenza.

Se nel sogno si immagina di bere del vino per il soggetto si prospetta un periodo prospero e felice; se il vino si sogna conservato in una botte il soggetto dovrebbe stare tranquillo e affrontare con serenità il suo futuro, dal momento che il vino conservato viene accostato ai risparmi economici tali da garantire appunto un futuro prospero e sereno.

Particolare attenzione merita invece il vino racchiuso nelle bottiglie: se esso è di colore rosso sono in arrivo piaceri leggeri ed effimeri, se invece è di colore bianco si avrà modo di sfruttare una amicizia speciale con una persona molto influente.

Il vino non è l’unico elemento che la smorfia associa al numero 45.

Lo stesso numero infatti si lega ad azioni quali l’accendere, l’adornare, il brontolare, l’orinare, il selezionare, il sorprendere. Sì anche all’associazione con oggetti ed elementi quali la befana, le bibite, il manicomio, la musica, la sorpresa, il tetto, il tramezzo.

Altri significati del numero 45

I possibili significati del numero 45 però non finiscono qui. La visione geometrica, ad esempio, permette di notare che i 45 gradi del compasso di fatto ci suggeriscono che non esiste un equilibrio e un ordine misurabile perfetto.

Riferimenti a questo numero si trovano anche nelle Sacre Scritture. Nel Vecchio Testamento, ad esempio, Daniele accenna ad un periodo di attesa di 45 giorni che separa ogni soggetto dal raggiungimento della felicità.

Degno di importanza appare anche il 45esimo anno di età per ogni uomo, considerato una tappa importante di ogni esistenza.

Se, invece, il 45 è il vostro numero angelico è possibile che il vostro angelo vi stia lanciando un messaggio molto chiaro e vi stia dicendo che è sempre e comunque lì, pronto ad aiutarvi in una fase importante di cambiamento e di trasformazione per la vostra vita.

Una ulteriore lettura è quella che arriva direttamente dalla cabala, che può essere riassunta nella frase:

La vecchiaia non ha spinte emotive e perciò sta in ascolto più della sua voce interna che dei richiami dell’esterno.

Sempre secondo questa scuola di pensiero, il 45 è da leggersi come il numero della coscia, della befana, dell’arcobaleno, della scrivania, del ferro, del bivio, della mensa.

Viene legato alle arti magiche, alle scienze, all’occulto, ai talismani, alle medagliette sacre, al rosario e a tutti quegli elementi che hanno una loro essenza magica, legata a qualche credenza o teoria.

Emerge dunque una natura estremamente variegata connessa a questo numero e alle sue mille sfaccettature.

Il consiglio è quello di valutare con cura ed attenzione eventuali sfumature che potrebbero essere associate proprio al numero 45. Siamo certi che dopo una attenta analisi riuscirete a valutare se sia o meno il caso di affidare proprio a questo numero la vostra fortuna.