Home / Smorfia e numeri / Numero 28 nella smorfia

Numero 28 nella smorfia

significato del numero 28 nella SmorfiaLa smorfia associa al numero 28 il seno della donna.

Un accostamento che incuriosisce molti, ma che non rappresenta l’unico ed esclusivo significato di questo numero. Capiamo dunque insieme quali sono i casi in cui il 28 può essere il numero vincente, e quali sono i possibili significati da associare a questo numero qualora esso sia una presenza importante nella vostra vita.

 

   

Il 28 nella smorfia

La smorfia napoletana associa al numero 28 le “zinne”, ovvero le tette. Inutile dire che si tratta di una parte del corpo femminile che gli uomini sembrano molto apprezzare. A differenza di quello che un po’ tutti d’impulso siamo portati a pensare, la valenza di questa parte del corpo non si esaurisce nella sfera sessuale.

Il seno è infatti la prima fonte di nutrimento per i neonati e quindi è simbolo di maternità, di nutrizione, ma anche di affetto, di cura, di dolcezza. Dal punto di vista etimologico, la parola deriva dal termine latino titta, che letteralmente vuole dire capezzolo.

Le tette sono spesso presenti nei sogni e possono essere accompagnate da emozioni diverse, legate alla sfera sessuale, alla dolcezza, alla protezione. In tutti i casi la sensazione appare molto forte ed intensa. Per determinare il significato che ha per noi la presenza delle tette nel nostro sogno dobbiamo soffermarci sulle sensazioni che accompagnano il sogno stesso.

Un’attenzione particolare merita il caso in cui sia una donna a sognare il proprio seno e ad immaginare, ad esempio di allattare. In questo caso è possibile che la donna in questione abbia desiderio di maternità o abbia bisogno di lasciare uscire il proprio lato dolce, annientato ad esempio da una storia di amore che non la gratifica pienamente.

Qualora la donna sogni invece di avere male al seno è possibile che stia vivendo una situazione complessa che la rende inquieta.

Altre azioni e cose, oltre alle tette, sono legate al numero 28. E’ il caso ad esempio dell’ampolla, del cammello, delle castagne, del cinghiale, della civetta, del contatore, della corona, del costume, del fagiano, del fango, del matrimonio, del ristorante e di azioni quali l’unire, il sorridere, il piantare, il rappresentare, il dare, il diramare, il controllare, il confessare.

Altre interpretazioni del numero 28

Vi sono altre possibili visioni ed interpretazioni di questo numero. I tarocchi ad esempio associano al numero 28 il concetto di forza. I propri punti di forza devono essere prima capiti, poi portati alla lice e mostrati alle persone che abbiamo attorno.

Interessante è evidenziare che 28 giorni è anche la durata di ogni ciclo lunare. Tale coincidenza dà a questo numero un carattere magico e mistico, dal momento che associa il 28 alla luna stessa.

Di 28 giorni non a caso è anche il ciclo femminile, prova del fatto che questo numero è molto apprezzato e tenuto in grande considerazione da madre natura.

Interessante è anche la visione che associa questo numero ai piaceri sessuali, alla ricchezze frivole, ai piaceri passeggeri, alla bellezza fisica, ai desideri proibiti. Attenzione, perché questo non vuol dire che questo sia il numero della perdizione.

Esso è semmai il numero degli istinti animali, degli impulsi che danno senso alla vita di ognuno e che è giusto che ci siano, ma che vengano gestiti e contenuti per non sconfinare negli eccessi.

Se dunque la persona che avete accanto ama questo numero, non abbiate paura e non partite prevenuti, il  numero potrebbe semplicemente nascondere una forte energia e una grande carica emotiva ed erotica, pronta a  scoppiare quando meno ve lo aspettate.